LGBTQIA+ Universi dietro le parole

di Flavia Tomarelli, psicologa psicoterapeuta 

Nonostante oggi si senta molto parlare di tematiche LGBTQIA+, c’è ancora molta confusione sul mondo che si cela dietro questo acronimo. Complice di tale disorientamento sono le innumerevoli definizioni in circolazione, definizioni che – quasi quotidianamente – vengono aggiornate e ampliate al fine di dare voce e visibilità alle tante sfumature in cui genere e sessualità si esprimono. Equità, rispetto e inclusione passano però anche attraverso le parole, motivo per cui non ci si può esimere dal conoscerle. Cerchiamo allora di fare un po’ di chiarezza sul tema LGBTQIA+, partendo proprio dall’analizzare la terminologia che trova spazio in questo acronimo:

- L sta per Lesbica, persona di genere femminile che prova attrazione sessuale e affettiva per altre di genere femminile.

- G sta per Gay, persona di genere maschile che prova attrazione sessuale e affettiva per altre di genere maschile.

- B sta per Bisessuale, persona di genere femminile o maschile che prova attrazione sessuale e affettiva per altre di genere sia femminile che maschile.

- T sta per Trasgender, termine ombrello comprendente tutte le persone la cui identità di genere non corrisponde al genere e/o al sesso assegnato loro alla nascita. Si definiscono transgender non-binari coloro che presentano un atteggiamento sociale e sessuale che combina caratteristiche del genere maschile e di quello femminile senza identificarsi interamente in nessuno dei due; sono transgender binariquei soggetti che si identificano in modo transitorio o persistente con un genere diverso da quello assegnato.Le persone transgender, inoltre, vengono chiamate transessuali se il loro comportamento sessuale è caratterizzato dalla non accettazione del genereassegnato e dall’identificazione in quello opposto, fino ad assumerne le caratteristiche fisiologiche mediante processi di transizione.

- Q sta per Queer, persona che non vuole incasellarsi in categorie d’identità e orientamento sessuale, ritenendo quest’ultimi “fluidi”, passibili di variazioni nel tempo e pertanto non cristallizzabili in una definizione.

- I sta per Intersessuale, persona che ha caratteristiche sessuali diverse da quelle che sono considerate di solito maschili o femminili a livello di cromosomi, ormoni, organi sessuali interni e genitali. Un tempo si utilizzava il termine “ermafrodite”, oggi considerato obsoleto e non rappresentativo di tutte le situazioni d’intersessualità.

- A sta per Asessuale, persona che non prova attrazione sessuale verso nessun genere.

- Il più (+) ingloba tutte le altre possibili identità di genere e/o orientamenti sessuali.

Heart Shape, Rainbow, Holding, Couple - Relationship, LGBTQI Rights, give, Homosexual

La conoscenza e l’utilizzo di questi termini sono importanti perché consentono di mettere in luce situazioni ed esperienze che rischierebbero altrimenti di rimanere invisibili e inascoltate. In quest’ottica, il linguaggio diviene quella chiave capace di aprire spazi di senso in cui ciascuno può affermarsi e ri-conoscersi nella propria libertà di essere, rendendo maggiormente identitaria la propria esperienza entro contesti socio-culturali condivisi.

MISCROBIOTA: CONSIGLI UTILI IN VACANZA

Negli ultimi tempi si sente parlare sempre più di microbiota intestinale. Ma di cosa si tratta esattamente? E perché lo si ritiene così importante?

Parliamone con la Dr.ssa Luigina Procacci, biologa nutrizionista, esperta di microbiota e genetica applicata alla nutrizione umana, che negli anni, portando avanti i suoi studi, ha riscontrato l’importanza, molto concreta del microbiota nella salute di tutti.

Dr.ssa, di cosa parliamo esattamente quando ci riferiamo al microbiota intestinale?

Il microbiota è spesso indicato come “flora intestinale” o “flora batterica intestinale”, ma è un termine decisamente riduttivo perché si tratta di molto di più; è l’insieme di miliardi di microrganismi che popolano il nostro tratto gastrointestinale: batteri, funghi, protozoi e virus, che si sono evoluti insieme a noi e che vivono in simbiosi con l’essere umano. Questi microrganismi esercitano funzioni fisiologiche e metaboliche che altrimenti il nostro organismo nonè in grado di svolgere. Ecco perché sono così importanti.

Esiste anche un microbiota della pelle, della bocca e di altri distretti corporei, ma le ricerche attuali sono concentrate in particolare su quello gastrointestinale perché la sua azione si ripercuote su quasi tutte le funzioni corporee.

microbiota ok

 

Cosa fanno esattamente questi microrganismi?

MICROBIOTA: PERCHE’ E’ IMPORTANTE

luigina ok

a cura della Dott.ssa Luigina Procacci, Biologa nutrizionista

Microbiota intestinale, un argomento che sta prendendo sempre più piede sia in ambito scientifico che divulgativo e che vede anche l’aumento di proposte terapeutiche.

DISTURBI DEL GUSTO E DELL'OLFATTO NELLA SINDROME DA POST COVID

Intervista al Dr. Puya Dehgani, Specialista in Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale. Presidente di Associazione “Naso Sano”  attiva nella ricerca e studio di patologie della Testa e del Collo, è Dirigente Medico di 1° Livello dell' Unità Operativa di Otorinolaringoiatria dell'Ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino.

TERAPIA DI COPPIA

di Francesco De Salvo, Psicologo - Psicoterapeuta 

Oggi siamo immersi in un contesto culturale che sta legando sempre più la persona al concetto di individualismo, un concetto che lascia poco spazio all’altro e ai suoi bisogni. La successiva conseguenza è ovviamente una sempre più difficile abilità nel mantenere

Tamponi COVID-19: C.M. Cairoli e Croce Bianca insieme per il Drive-trough. La testimonianza degli operatori

di Matteo Fumanti 
 
In un momento così difficile per la nostra comunità e per il Mondo intero, il Centro Medico Cairoli ha voluto dare un segnale di sostegno alla cittadinanza che, nel bel mezzo della seconda ondata della pandemia Covid-19, necessita di maggiori servizi.

SEI TU IL TUO CERVELLO: L'IMPORTANZA DELLA MOTIVAZIONE NEL PROCESSO DI CAMBIAMENTO

 

di Chandra Massetti, Psicologa - Psicoterapeuta 

 “Non aspettare fin quando sarà tutto perfetto. Non sarà mai tutto perfetto. Ci saranno sempre sfide da affrontare, ostacoli da superare, e condizioni imperfette. Inizia e basta. Ogni passo che farai ti permetterà di crescere più forte, più competente, più confidente e di avere sempre maggior successo.”

Mark Victor Hansen.

MALATTIE METABOLICHE: SOS SOVRAPPESO E OBESITA'

A cura della Dott.ssa Luigina Procacci, biologa nutrizionista

Le malattie metaboliche sono cruccio quotidiano per molte persone. Sovrappeso o obesità ne sono spesso "il sintomo" più evidente, ma la situazione è più complessa.

Palloncino Gastrico Elipse, tra realtà e false credenze

Di Lucia Rossi.

Da quando il palloncino gastrico Elipse è entrato a far parte dei nostri servizi mi è stato affidato il compito di gestire la telefonata di screening, quella informativa, fatta di nozioni tecniche,spiegazioni e risposte a tante domande.

Dolore alla spalla, quando e come intervenire

A cura di Massimiliano Minelli, fisioterapista 

La cuffia dei rotatori è il complesso muscolare e relativi tendini che contribuisce alla stabilità della spalla ed al suo movimento.